Abboccato

Nella scala definita per distinguere i livelli di dolcezza di un vino, questo aggettivo ne rappresenta il grado di percezione minima, ovvero una sensazione di dolcezza molto leggera caratteristica di vini normalmente contenenti dai 4 ai 12 g/l di zuccheri. Per livelli di dolcezza crescenti si parla poi di vini amabili e, successivamente ancora, di vini dolci.
Un vino in cui non viene percepita alcuna sensazione di dolcezza, ovvero un vino che normalmente contiene meno di 4 g/l di zuccheri, viene definito secco, termine che pertanto rappresenta il livello-zero nella scala di percezione della dolcezza.

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. 48 ore di Grandi Langhe

    28 gennaio 2019 - 29 gennaio 2019