Aleatico

Vitigno a bacca rossa coltivato principalmente in Toscana, Lazio e Puglia, e’ forse una mutazione genetica del Moscato Bianco.
Chiamato nel Medioevo Livatica, oggi e’ anche denominato Agliano o Leatico. All’estero questa varieta’ e’ presente in Corsica e nelle repubbliche ex-sovietiche dell’Asia Centrale.
Il vino che si ottiene e’ un rosso dolce, morbido e fruttato.

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. FIVI: L’OTTAVA EDIZIONE DEL MERCATO DI PIACENZA

    24 novembre 2018 - 25 novembre 2018
  2. 48 ore di Grandi Langhe

    28 gennaio 2019 - 29 gennaio 2019