Asolo Docg: il Prosecco Segreto

Asolo Prosecco Superiore Docg Brut (Bottiglia istituzionale)

Per rappresentare il territorio in tutti gli eventi ai quali il Consorzio partecipa, è stata istituita una “Bottiglia consortile”.
Lo sviluppo di questo progetto è stato affidato al Gruppo Giovani del Consorzio Vini Asolo Montello i quali hanno scelto uve provenienti da vigneti collinari esposti a sud-est e siti a Monfumo.
Per la fermentazione hanno optato per lieviti autoctoni selezionati nel corso di una sperimentazione
avviata già da qualche anno.
La rifermentazione avviene in autoclave, per una durata di novanta giorni, ed il residuo zuccherino finale è di 9g/l, collocando il vino nella tipologia “Brut”.

Questo vino naturalmente non è in vendita, essendo utilizzato unicamente per gli scopi sopramenzionati, noi però ne abbiamo avuto una bottiglia ed eccovi quindi le nostre impressioni:

Tipico il colore: verdolino-paglierino scarico, luminoso, bella l’effervescenza nel bicchiere, con bollicine numerose e sottili.
Intenso al naso, fresco, fruttato (pera in primis e quindi mela), agrumato, con accenni floreali e note aromatiche,  buona l’eleganza.
Cremoso alla bocca, con effervescenza non aggressiva, fruttato (tornano i sentori di pera e mela) con accenni agrumati e note di fieno, fresco e sapido, morbido, con residuo zuccherino percepibile, buona la sua persistenza.
Lorenzo Colombo

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. 48 ore di Grandi Langhe

    28 gennaio 2019 - 29 gennaio 2019