Autore: Lorenzo Colombo

Autoctoni dimenticati

Sempre più spesso si parla di vitigni autoctoni, negli ultimi anni poi sono diventati assai di moda, ma, in alcune zone d’Italia, alcuni produttori, spesso piccoli, credono da tempo nella salvaguardia di questi vitigni, e ne ricavano dei vini per continuare le tradizioni locali, vini a volte un poco rustici (nel senso buono del termine)…

Buglioni

Vini, ristorazione, ospitalità in Valpolicella La degustazione di un vino mentre si cena non è un atto molto professionale, ma vi assicuriamo che è assai più piacevole di un mero assaggio tecnico. Innanzitutto perché il vino in questo caso si “beve” e non si sputa, in secondo luogo perché si capisce se in effetti questo…

Giardini in vetro

Quattro aziende, tre piemontesi, anche se di diversi territori: Langhe, Roero e Monferrato, ed una ligure, accomunate dallo stesso enologo, Luca Caramellino, che mai, con i suoi interventi è andato ad interferire ed a prevalere su vitigni e terroir. Questo ci aspettava la mattina del 27 gennaio presso la Cascina Faletta, sulle colline di Casale…

Gli Amarone delle Famiglie Storiche

L’annata 2011  Nel pomeriggio di sabato 3 febbraio, presso l’Antica Bottega del Vino, a Verona, è stata organizzata una degustazione di Amarone 2011 delle Famiglie Storiche (in precedenza Famiglie dell’Amarone d’Arte). Le Famiglie Storiche sono un’associazione fondata nel giugno del 2009 da dieci storiche aziende della Valpolicella. Oggi conta 13 membri, cantine che, per generazioni,…

Breganze chiama Bordeaux

Ci sono alcuni vitigni che danno il meglio di sé unicamente in determinati luoghi e che, estrapolati dal loro contesto non danno i frutti sperati e spesso riescono anche a perdere la propria identità. Ce ne sono altri che, sebbene con risultati assai diversi, riescono ad adattarsi a luoghi e climi differenti, riuscendo comunque ad…

VINerdì IGP: Tenuta La Pazzaglia

Lazio Igp Grechetto “109” 2016 “109” è in nome del clone del grechetto di Orvieto, diverso rispetto a quello di Todi che si chiama “g 5”. Questo “109” con la sua freschezza, sapidità e con note vegetali e agrumate che rimandano al pompelmo unite ad accenni tannici e con un fin di bocca piacevolmente amarognolo,…

IGP: (Ante) Prima del Torcolato

Da molti anni nel mese di gennaio si svolge a Breganze la “Prima del Torcolato” (vedi)  evento al quale più volte abbiamo partecipato e che prevedeva negli anni passati, una degustazione di Torcolato, riservata alla stampa, al mattino della domenica, un tour tra i fruttai d’appassimento  aperto a tutti, mentre nel pomeriggio durante un grande…

Anteprima Amarone e i vini che non abbiamo assaggiato

Dopo oltre dieci anni, quest’anno, per la prima volta non abbiamo partecipato all’Anteprima Amarone. Ci è dispiaciuto molto, ma la pur sofferta decisione è stata presa dopo l’umiliazione dello scorso anno, che abbiamo deciso di non ripetere quest’anno. Negli anni d’oro il Consorzio di Tutela elargiva ospitalità senza problemi, due o anche tre giorni di…

Due Guide “diverse”

Sono numerose le Guide del vino italiane, troppe forse, e parliamo unicamente di quelle cartacee, date come defunte ormai da tempo, ma che ogni anno, puntualmente ritroviamo nelle librerie sempre più numerose. Sono ormai oltre una dozzina, tra famose e meno, tra storiche e di nuova pubblicazione, tra quelle vendute in migliaia di copie e…

Rocce Rosse in verticale

Creatura di Arturo Pellizzati Perego il Sassella Riserva Docg Rocce Rosse nasce nel 1984, su un suolo roccioso, a quattrocento metri d’altitudine, nel cuore della Sassella e prende il nome dal colore di questi massi, resi bruno-rossicci dalla componente ferrosa che li contraddistingue. Durante il Mercato dei Vini FIVI a Piacenza, lo scorso 26 novembre,…

VINerdì IGP: Santa Barbara

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico “Le Vaglie” 2015 Tra i numerosi Verdicchio prodotti da Stefano Antonucci abbiamo scelto questo “Le Vaglie” 2015. Un vino caratterizzato dalla grande freschezza e pulizia, sapido ed elegante, che presenta sentori di frutta a polpa bianca e note floreali, con accenni d’agrumi e d’erbe officinali e dove si percepisce…

IGP: Appius 2013, Sanct Valentin e…

…tre compleanni alla cantina di San Michele Appiano L’occasione ufficiale era quella di presentare alla stampa, l’annata 2013 di Appius, ma in realtà il 2017 è l’anno in cui si festeggiano almeno altre tre ricorrenze: ·        110 anni dalla fondazione della cantina ·        40 di lavoro per Hans Terzer presso la medesima ·        30 anni…

Il Sangiovese alla Fattoria dei Barbi

La Fattoria dei Barbi è una storica azienda di proprietà di un’antica famiglia senese: i Colombini. Ci sono documenti che ne testimoniano l’attività risalenti al ‘200, e la storia della famiglia e dell’azienda -attualmente guidata da Stefano Cinelli Colombini– è ben descritta sul sito aziendale. Degli oltre 300 ettari di proprietà, che s’estendono da Montalcino…

Ceretto Climats

Sfumature di Territorio Una doppia verticale parallela. Non stiamo parlando di esercizi ginnici, ma della degustazione di sabato 11 novembre, che ha visto il confronto tra due dei quattro Barolo con menzione geografica di Ceretto. L’azienda è stata fondata negli anni ’30 del novecento da Riccardo Ceretto, che vinificava uve acquistate, scegliendole tra le migliori…

Barolo 2013

I riassaggi di novembre Tre mattinate d’assaggio, per un totale di centosessantaquattro Barolo, di cui centoquarantasei dell’ultima annata in commercio, ovvero la 2013. Molti di essi li avevamo già degustati nel mese d’aprile, in occasione di Nebbiolo Prima, ma si sa che dopo l’estate i vini cambiano, ed in effetti così è stato. Abbiamo infatti…

Durello and friends 2017

Trent’anni di DOC Quest’anno l’evento Durello and friends tenutosi a Verona, s’è sviluppato su tre giorni durante i quali si sono tenute tavole rotonde – la prima, presso l’Hotel Due Torri verteva sul contemporaneo trentesimo anniversario della Doc Monti Lessini (dalla quale nel 2011 verrà poi estrapolata la Lessini Durello Doc, riservata quest’ultima unicamente ai…

Don Anselmo: Patrimonio del vulcano

Vent’anni di Aglianico del Vulture di Paternoster La data di nascita dell’azienda Paternoster si può far risalire al 1925, quando Anselmo Paternoster decise di vendere le prime bottiglie di Aglianico prodotte sin’allora per uso familiare. Il Don Anselmo  è uno dei cinque Aglianico del Vulture Doc dell’azienda, prodotto per la prima volta nell’annata 1985 e…

Il Sangiovese in Maremma

Maremmachevini a Milano Trentuno le aziende presenti lunedì 13 novembre a Milano, presso l’Hotel Westing Palace (sono ottantuno quelle iscritte al Consorzio  Tutela Vini della Maremma Toscana) con ottantotto vini in degustazione. Nel mese di giugno, in occasione di Maremmachevini, a Castiglione della Pescaia, ci eravamo focalizzati sul vermentino, in quest’occasione invece ci siamo concentrati…

Barbaresco 2014

Gli assaggi di novembre Come avviene ormai da diversi anni, la prima settimana di novembre il Gruppo IGP si ritrova in Langa per i riassaggi dei Barbaresco e Barolo, dopo le degustazioni avvenute in primavera in occasione di Nebbiolo Prima, quando i vini, seppur già legalmente in commercio dal primo di gennaio, si presentano spesso…

IGP: IGP in Langa: terza giornata dedicata ai Barolo

Pensiamo che ormai sia già stato detto tutto sulle modalità di degustazione e sulle scelte dei vini maggiormente apprezzati (a maggioranza), dopo aver assaggiato nei giorni precedenti 124 Barolo, negli articoli scritti da Roberto Giuliani e da Maria Grazia Melegari e Marina Betto. Oggi (giovedì 9 novembre) ci sono rimasti gli ultimi quaranta vini, tutti…

Il Brunello che verrà

 Le annate 2012 e 2013 a Bottiglie Aperte Tra le diverse “Masterclass” (ormai tutti chiamano così quelle che sino a poco tempo fa erano identificate come “degustazioni guidate”) tenutesi nei due giorni di Bottiglie Aperte (evento giunto alla sesta edizione) abbiamo partecipato –anche se causa impegni non siamo riusciti a rimanere sino alla fine- a…

VINerdì IGP: Corino

Barolo “Vigneto Rocche” 1991 L’annata 1991 è d’annoverarsi tra quelle minori per il Barolo; classificata a 2/3 stelle (su cinque) non se ne ipotizzava un futuro di longevità. Ebbene, l’assaggio di questo “Vigneto Rocche” ci conferma che: “quante cantonate si prendono nel prevedere il futuro d’un vino”. Tre soli superlativi per descriverlo: equilibratissimo, armonicissimo, elegantissimo.…

Oltrenero Tasting

Gli Oltrepò Pavese Metodo Classico della Tenuta il Bosco Crediamo che il nome Zonin non abbia bisogno di presentazioni. Si tratta di una grande azienda che partendo da Breganze, sua zona d’origine, nel 1821, si è sviluppata nel corso degli anni sul territorio nazionale acquisendo tenute in diverse regioni d’Italia e non solo: in Veneto…

Emozioni dal Mondo 2017

La Cina si presenta al mondo Già lo scorso anno un paio di vini cinesi si erano piazzati ai primi posti tra i premiati al Concorso Internazionale “Emozioni dal Mondo”, dedicato ai vini prodotti con uve merlot e cabernet. Quest’anno però la Cina ha fatto di più, ottenendo ben undici delle settantasette medaglie d’oro assegnate…

Bevendo Brunello all’Osteria Brunello

I vini de “Il Marroneto” Fondata nel 1974 da Giuseppe Mori, padre di Alessandro, l’azienda Il Marroneto dispone di cinque ettari vitati situati sul versante nord della collina di Montalcino, su suoli di origine marina, ricchi sabbia e con presenza di minerali. I vigneti, situati a 400 metri d’altitudine ed allevati a cordone speronato, con…

A pranzo con i vini d’Alsazia

Lunedì 2 ottobre, a Milano,  presso Dream Factory, in Corso Garibaldi, il CIVA (Conseil Interprofessionnel Vins d’Alsace) ha organizzato un duplice evento per far meglio conoscere i vini alsaziani, anche nel loro abbinamento con i cibi. Il primo di questi eventi, riservato alla stampa, ed al quale noi di Vin&alia abbiamo partecipato, è stato un…

giannitessari

Tre vini, tre territori Gianni Tessari proviene da un’importante famiglia di vignaioli, dopo una lunga collaborazione col fratello, iniziata negli anni ottanta, e che ha portato l’azienda di famiglia ai vertici della produzione di Soave ottenendo numerosissimi (e ripetuti negli anni) riconoscimenti da parte della critica enologica, ha deciso di intraprendere un percorso autonomo, aiutato…

La “prima” anteprima dei vini dell’Alto Adige

Alto Adige Wine Summit Anche l’Alto Adige ha la sua anteprima. Un’anteprima particolare, che non presentava infatti i vini d’un’unica annata, ma solamente quelli non ancora in commercio, anche se molti lo saranno tra breve. Questo banco d’assaggio s’è tenuto venerdì 22 settembre presso il Bolzano Meeting & Event Center, annesso all’Hotel Four Points by…

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. Il vino visto da vicino

    6 ottobre 2018 - 27 ottobre 2018
  2. CHAMPAGNE IN VILLA. IL PERLAGE REALE

    22 ottobre 2018
  3. Cantine d’Italia

    25 ottobre 2018
  4. VDEWS: Villa d’Este Wine Symposium

    8 novembre 2018 - 11 novembre 2018
  5. FIVI: L’OTTAVA EDIZIONE DEL MERCATO DI PIACENZA

    24 novembre 2018 - 25 novembre 2018
  6. 48 ore di Grandi Langhe

    28 gennaio 2019 - 29 gennaio 2019