Bagnoli di Sopra o Bagnoli

Nei vigneti ubicati in terreni di origine sedimentaria-alluvionale, di medio impasto, tendenti allo sciolto, anche con presenza di concrezioni calcaree, nel territorio amministrativo di una quindicina di comuni della provincia di Padova, tra i quali quello di Bagnoli di Sopra (da cui il nome), si producono i seguenti tipi di vino:

Bagnoli Rosso
Con le uve di Merlot (15-60%), Cabernet Franc e/o Carmenere e/o Cabernet Sauvignon (minimo 15%), Raboso Piave e/o Raboso veronese (minimo 15%) ed eventualmente con quelle di altri vitigni a frutto di colore analogo, non aromatici; ha colore rosso rubino se giovane, tendente al granato con l’invecchiamento; odore vinoso, piuttosto intenso, con profumo gradevole; sapore asciutto, intenso, vellutato ed armonico.
Gradazione minima: 11°.
Uso: da pasto.
Con un invecchiamento di almeno due anni, di cui uno in botti di legno, questo vino può portare in etichetta la menzione aggiuntiva “riserva”.

Bagnoli Rosato
Con le uve di Raboso Piave e/o Raboso veronese (minimo 50%) e con quelle di Merlot (massimo 40%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni non aromatici; ha colore rosato tendente al rubino, vivace; odore leggermente vinoso, con profumo gradevole; sapore asciutto o leggermente amabile, armonico.
Gradazione minima: 10,5°.
Uso: da pasto leggero.

Bagnoli Bianco
Con le uve di Chardonnay (minimo 30%), di Tocai friulano e/o Sauvignon (minimo 20%), di Raboso Piave e/o Raboso veronese vinificate in bianco (minimo 10%) e con l’eventuale aggiunta di altre uve bianche non aromatiche; ha colore paglierino più o meno intenso; odore vinoso con gradevole profumo caratteristico; sapore asciutto o amabile, fine, sapido, vellutato.
Gradazione minima: 10,5°.
Uso: da aperitivo se secco, da fine pasto se amabile.

Bagnoli Spumante Bianco
Con le uve di Chardonnay (minimo 20%), di Raboso Piave e/o Raboso veronese (minimo 40%) ed eventualmente con quelle di altri vitigni non aromatici; ha spuma vivace, fine; perlage fine, regolare, persistente; colore paglierino tenue; odore gradevole, con caratteristiche di fruttato, delicato; sapore asciutto, fresco, armonico.
Gradazione minima: 11,5°.
Uso: da aperitivo.

Bagnoli Spumante Rosato
Con le stesse uve del vino precedente; ha spuma vivace, fine; perlage fine, regolare, persistente; colore rosato tendente al rubino delicato; odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato; sapore asciutto fresco o leggermente amabile, armonico e gradevole.
Gradazione minima: 11,5°.
Uso: da aperitivo.

Bagnoli Passito
Con le uve di Raboso Piave e/o Raboso veronese (minimo 70%) appassite in vigneto o in locali idonei; ha colore rosso rubino più o meno intenso, tendente al granato se invecchiato; odore caratteristico, gradevole; sapore amabile, vellutato, caratteristico.
Gradazione minima: 14,5°.
Affinamento obbligatorio: due anni.
Uso: da fine pasto.

Bagnoli Cabernet
Con almeno l’85% di uve di Cabernet Franc e/o Cabernet Sauvignon e/o Carmenere ed eventualmente con altre uve rosse non aromatiche; ha colore rosso rubino intenso, tendente al rosso mattone o al granato con l’invecchiamento; odore vinoso, caratteristico, con profumo più intenso se invecchiato; sapore asciutto, pieno, talvolta erbaceo, equilibrato, tannico, di corpo, austero e vellutato se invecchiato.
Gradazione minima: 11°.
Uso: da pasto.
Con un invecchiamento di almeno due anni, di cui uno in botti di legno, questo vino può fregiarsi della qualificazione aggiuntiva “riserva”.

Bagnoli Friularo
Con almeno il 90% di uve di Raboso Piave ed eventualmente con altre uve rosse non aromatiche; ha colore rosso rubino carico, tendente al granato con il prolungato invecchiamento; odore vinoso, marcato, tipico, con sentori di marasca e di violetta con il prolungarsi dell’invecchiamento; sapore secco, austero, sapido, giustamente tannico, leggermente acidulo.
Gradazione minima: 11.
Uso: da pasto.
Se prodotto con almeno il 60% di uve raccolte e vinificate dopo l’11 novembre, questo vino può portare in etichetta la menzione “vendemmia tardiva”; se invecchiato per almeno due anni, di cui uno in botti di legno, può portare in etichetta la qualificazione “riserva”.

Bagnoli Merlot
Con almeno l’85% di uve del vitigno corrispondente e con l’eventuale aggiunta di altre uve rosse non aromatiche; ha colore rosso rubino vivo se giovane, tendente al granato se invecchiato; odore intenso, fruttato, un po’ erbaceo, caratteristico e con profumo gradevole; sapore asciutto, morbido, giustamente tannico, armonico.
Gradazione minima: 11°.
Uso: da pasto.
Con un invecchiamento non inferiore ai due anni, di cui almeno uno in botti di legno, questo vino può portare la qualificazione aggiuntiva “riserva”.

Tutti i vini di questa denominazione possono portare in etichetta la menzione “vigna” seguita dal corrispondente toponimo; quelli ottenuti con uve provenienti dai vigneti della zona di produzione originaria più antica (l’intero territorio del comune di Bagnoli di Sopra) possono fregiarsi della qualificazione aggiuntiva “classico”.

 




ENTE MOSTRA MERCATO NAZIONALE DEI VINI A D.O. E DI PREGIO
Direzione: Via Camollia, 72 ­ 53100 SIENA
Tel. 0577.22.88.11 ­ Fax 0577.22.88.88
E-mail: info@enoteca-italiana.it
Sede Enoteca: Fortezza Medicea ­ 53100 SIENA
Tel. 0577.28.84.97 ­ Fax 0577.27.07.17
E-mail: enoteca@enoteca-italiana.it

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. Alto Adige in Tour

    6 ottobre 2018 - 8 ottobre 2018
  2. Bottiglie Aperte 2018

    7 ottobre 2018 - 8 ottobre 2018
  3. FIVI: L’OTTAVA EDIZIONE DEL MERCATO DI PIACENZA

    24 novembre 2018 - 25 novembre 2018