Barbaresco 2013

I (nostri) migliori assaggi di novembre

Come ormai avviene da diversi anni, nella prima settimana del mese di novembre il Gruppo IGP si reca in Langa, ospite di Albeisa per i tradizionali riassaggi (i primi assaggi vengono effettuati in occasione di Nebbiolo Prima, nel mese di maggio) di Barolo e Barbaresco.

La prima giornata è stata dedicata alle degustazioni dei Barbaresco, ci attendevano sessantanove vini dell’annata 2013; le impressioni generali ed i migliori vini scelti a maggioranza dagli IGP sono già stati riportarti qui.
Quello che segue è quindi unicamente l’elenco dei dieci (o poco più) vini preferiti da noi di Vinealia.

Bel Colle
Granato di buona intensità. Buona l’intensità olfattiva, balsamico, di buona eleganza, fiori appassiti. Morbido, elegante, legno percepibile ma non fastidioso, buona la persistenza, accenni di radice di liquirizia.  88/100

Cascina delle Rose – “Tre Stelle
granato di media intensità. Balsamico, mediamente intenso, accenni di legno dolce. Discreta struttura, balsamico, legno dolce, bella vena acida, lunga persistenza.  87

Roberto Sarotto – “Gaia Principe
granato di buona profondità. Intenso al naso, frutto rosso macerato, balsamico, note dolci. Buona struttura, note dolci, accenni vegetali, fresco, lunga la persistenza. 87

Fontanafredda – “Coste Rubìn
Granato di media intensità, unghia aranciata. Intenso, balsamico, molto elegante, fiori appassiti. Discreta struttura buona eleganza, balsamico, liquirizia, bella vena acida, lunga persistenza. 87

Bosio – “Boschi dei Signori
Granato non molto intenso, unghia aranciata. Buona l’intensità olfattiva, note balsamiche, fiori appassiti, buona eleganza. Discreta struttura, un poco asciugante, buona la persistenza su note balsamiche.  86-87

Cascina delle Rose – “Rio Sordo
Granato non molto intenso, unghia aranciata. Balsamico, elegante, di media intensità, note vanigliate, fiori appassiti. Balsamico, legno leggermente asciugante, balla vena acid buona persistenza. 86

Massimo Rivetti
Granato con ricordi rubini. Buona l’intensità olfattiva, elegante, balsamico, note dolci. Discreta struttura, bella trama tannica, accenni di liquirizia, buona persistenza. 86/100

Castello di Neive
Granato-aranciato non molto intenso. Intenso al naso, balsamico, note dolci, buona eleganza, vanigliato. Buona struttura, elegante, bella trama tannica, note vanigliate, legno percepibile ma non fastidioso, buona la persistenza. 86/100

Curto Marco – “La Foia
Granato-aranciato. Balsamico, legno dolce, fiori appassiti. Balsamico, radice di liquirizia, buona eleganza, fresco, buona persistenza. Delicato. 86

Collina Serragrilli – “Starderi
Granato luminoso. Balsamico, di buona intensità, note dolci, legno dolce. Buona struttura, liquirizia, asciutto, lunga persistenza. 85-86/100

Collina Serragrilli – “Serragrilli
Granato luminoso di buona intensità. Balsamico, legno dolce, buona eleganza. Asciutto, legno percepibile, accenni tostati, radice di liquirizia. 85-86/100

Gemma
Granato di discreta intensità, unghia aranciata. Intenso al naso, confettura, balsamico, vanigliato, buona eleganza.  Asciutto, bella vena acida, lunga persistenza, bella trama tannica, buona persistenza. 85-86/100
Lorenzo Colombo

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. FIVI: L’OTTAVA EDIZIONE DEL MERCATO DI PIACENZA

    24 novembre 2018 - 25 novembre 2018
  2. 48 ore di Grandi Langhe

    28 gennaio 2019 - 29 gennaio 2019