DOC

http://catalogoviti.politicheagricole.it/dopigp.php

Da qualche tempo il Mipaf, Ministero per le politiche agricole e forestali,
sta facendo un buon lavoro per tenere aggiornato l’elenco delle Dop e Igp,
specialmente dopo la armonizzazione europea.
A questo punto il nostro lavoro, che trovate di seguito,
diventa obsoleto e vi invitiamo ad andare a dare una occhiata
al link che trovate qui sopra….

Bianco di Pitigliano

Con le uve che maturano nella fascia di terreni di origine vulcanica che dal Lago di Bolsena si protende verso Pitigliano (in provincia di Grosseto), provenienti dai vitigni Trebbiano toscano (50-80%), Greco e/o Malvasia bianca toscana e/o Verdello (massimo 20%) e dai vitigni Grechetto, Chardonnay, Sauvignon, Pinot bianco e Riesling italico da soli (massimo 15%)…

Bianco pisano di San Torpé

In un tutto o parte del territorio amministrativo di una quindicina di comuni della provincia di Pisa e in parte di quello di Collesalvetti, in provincia di Livorno, con le uve del vitigno Trebbiano toscano (minimo 75%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca bianca della zona, si produce questo vino…

Biferno

Biferno Rosso Prodotto nel territorio situato in provincia di Campobasso con le uve dei vitigni Montepulciano, Trebbiano toscano, Aglianico e con una eventuale piccola aggiunta di quelle di altri vitigni a bacca bianca o nera non aromatici; ha colore rosso rubino più o meno intenso con riflessi granati se invecchiato; odore gradevole, caratteristico, con profumo…

Bivongi

Nell’intero territorio amministrativo di nove comuni della provincia di Reggio Calabria, tra cui Bivongi (da cui il nome), e in quello di Guardavalle in provincia di Catanzaro, si produce questo vino nei tipi: Bivongi Bianco Con le uve di Greco bianco, di Guardavalle (localmente detto Uva greca) e Montonico (localmente detto Montonico bianco), da sole…

Blanc de Morgex et de la Salle

Prodotto con le uve del vitigno Blanc de Morgex nei comuni omonimi in Valdigne, nell’estremità occidentale della zona viticola valdostana dai vigneti più alti del mondo (1.200 metri), è di colore giallo paglierino tendente al verdolino; profumo delicato con sottofondo di erbe di montagna; sapore secco, acidulo, leggermente frizzante, molto delicato. Gradazione minima: 9°. Affinamento…

Boca

IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche competitive e del mondo rurale e della qualita’ Visto il regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, cosi’ come modificato con il regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli, nel cui ambito e’ stato inserito il Regolamento (CE) n.…

Bolgheri e Bolgheri Sassicaia

Nel territorio amministrativo del comune di Castagneto Carducci, in provincia di Livorno, si producono i seguenti tipi di vino: Bolgheri Bianco Con le uve di Trebbiano toscano, Vermentino e Sauvignon ed eventualmente con quelle di altri vitigni a bacca bianca (massimo 30%); ha un colore giallo paglierino; odore fine e delicato; sapore secco, armonico e…

Bonarda dell’Oltrepo’ Pavese

IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche competitive del mondo rurale e della qualita’ Visto il Regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, cosi’ come modificato con il Regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli, nel cui ambito e’ stato inserito il Regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio, relativo all’organizzazione comune…

Bosco Eliceo

In una vasta zona delle province di Ferrara e Ravenna su terreni prevalentemente sabbiosi, solcati da fiumi e canali, si producono ottimi vini bianchi e rossi sotto un’unica denominazione. Bosco Eliceo Fortana Prodotto prevalentemente (minimo 85%) con le uve del vitigno omonimo con l’eventuale aggiunta di altre uve rosse della zona; ha colore rosso rubino…

Botticino

Da tempo immemorabile, nel territorio dei comuni di Botticino e di Rezzano, in provincia di Brescia, e in quello della stessa Brescia, dalle uve dei vitigni Barbera (minimo 30%), Schiava Gentile media e/o grigia (minimo 10%), Marzemino, localmente denominato Berzamino (minimo 20%), e Sangiovese (minimo 10%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni…

Bramaterra

IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche competitive del mondo rurale  e della qualita’ Visto il regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, cosi’ come modificato con il regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli, nel cui ambito e’ stato inserito il regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio, relativo all’organizzazione comune…

Breganze

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI DECRETO 1 agosto 2008 Modifica del disciplinare di produzione dei vini a denominazione di origine controllata «Breganze». (GU n. 196 del 22-8-2008) IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche di sviluppo economico e rurale Vista la legge 10 febbraio 1992, n. 164, recante nuova disciplina delle denominazioni di origine dei vini;…

Brindisi

Nella zona che comprende tutto il territorio dei comuni di Brindisi e Mesagne (provincia di Brindisi), con le uve del vitigno Negroamaro e con l’eventuale aggiunta di quelle di Malvasia nera di Brindisi, Sussumaniello, Montepulciano e Sangiovese, vengono prodotti due vini, uno rosso e uno rosato. Brindisi Rosso Ha colore rosso rubino più o meno…

Buttafuoco dell’Oltrepo’ Pavese

IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche competitive del mondo rurale e della qualita’ Visto il Regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, cosi’ come modificato con il Regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli, nel cui ambito e’ stato inserito il Regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio, relativo all’organizzazione comune…

Cacc’e mmitte di Lucera

Nella parte nord della regione, e in particolare su tutto il territorio amministrativo dei comuni di Lucera, Troia e Biccari (provincia di Foggia), con le uve dei vitigni Uva di Troia, Montepulciano, Sangiovese, Malvasia nera di Brindisi, Trebbiano toscano, Bombino bianco e Malvasia del Chianti, viene prodotto questo vino dal colore rosso rubino più o…

Cagnina di Romagna

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI DECRETO 1 agosto 2008 Modifica del disciplinare di produzione del vino a denominazione di origine controllata «Cagnina di Romagna». (GU n. 193 del 19-8-2008) IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche di sviluppo economico e rurale Vista la legge 10 febbraio 1992, n. 164, recante nuova disciplina delle denominazioni di origine…

Caldaro o Lago di Caldaro (Kalter o Kalterersee)

IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche competitive del mondo rurale e della qualita’ Visto il regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, cosi’ come modificato con il regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli, nel cui ambito e’ stato inserito il Regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio, relativo all’organizzazione comune…

Campi Flegrei

Nell’intero territorio dei comuni di Procida, Pozzuoli, Basoli, Monte di Procida e Quarto ed in parte di quello di Marano e Napoli, in provincia di Napoli, si producono vini a denominazione di origine controllata “Campi Flegrei” nei tipi: Campi Flegrei Bianco Con le uve dei vitigni Falanghina, Biancolella, Coda di Volpe e di eventuali altri…

Campidano di Terralba o Terralba

Prodotto in vari comuni della provincia di Cagliari e in altri della provincia di Oristano, con le uve di Bovale sardo e Bovale di Spagna e con l’eventuale aggiunta di quelle di Pascale di Cagliari, Greco nero e Monica, è un vino dal colore rosso rubino più o meno chiaro; odore vinoso, intenso; sapore asciutto,…

Canavese

A nord del capoluogo piemontese, nell’omonima zona e più precisamente nell’intero territorio di novantotto comuni in provincia di Torino, sette comuni in provincia di Biella e un comune in provincia di Vercelli, vengono prodotti vini a denominazione di origine “Canavese” nei tipi: Canavese Bianco Con le sole uve del vitigno Erbaluce; ha colore giallo paglierino;…

Candia dei Colli Apuani

In parte del territorio dei Colli Apuani e precisamente nei vigneti ubicati in terreni collinari e di favorevole esposizione dei comuni di Carrara, Massa e Montignoso, in provincia di Massa-Carrara, con le uve di Vermentino bianco (70-80%), di Albarola (10-20%) e di Trebbiano toscano e/o Malvasia bianca lunga (massimo 20%, ma con le uve di…

Cannonau di Sardegna

Ottenuto con le uve del vitigno Cannonau, importato in Sardegna dalla Spagna dove è noto con il nome Alicante, e con l’eventuale aggiunta di quelle di altri vitigni locali, coltivati nell’intero territorio regionale. La sottodenominazione geografica “Oliena” o “Nepente di Oliena” è riservata al Cannonau di Sardegna quando le uve provengono dai vigneti ubicati nell’intero…

Capalbio

Nella zona collinare e pedecollinare della parte meridionale della provincia di Grosseto, che comprende parte dei territori amministrativi dei comuni di Capalbio, Manciano, Magliano e Orbetello, si producono i seguenti tipi di vino: Capalbio Bianco Con le uve di Trebbiano toscano (minimo 50%) ed eventualmente con quelle di altri vitigni a bacca bianca, non aromatici,…

Capri

Sui declivi a terrazze che scendono verso il mare, in una delle isole più famose nel mondo, celebre anche per il suo clima straordinariamente mite, Capri (Napoli), si produce l’omonimo vino nei tipi bianco e rosso. Capri Bianco Ottenuto dalle uve dei vitigni Falanghina e Greco con l’eventuale aggiunta di quelle di Biancolella; ha colore…

Capriano del Colle

Questa denominazione è riservata ai vini rossi e bianchi prodotti nell’area collinare dei comuni di Capriano del Colle e Poncarale, in provincia di Brescia, nei tipi: Capriano del Colle Rosso Con le uve di Sangiovese (minimo 40%), di Marzemino (minimo 35%) e di Barbera (minimo 3%), a cui possono essere aggiunte quelle di Merlot e/o…

Carema

All’estremo lembo nord della provincia di Torino, nel territorio comunale di Carema, con le uve del vitigno Nebbiolo (minimo 85%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca rossa, non aromatici, raccomandati o autorizzati nella zona, si ottiene questo vino dal colore rosso rubino volgente al granato; odore fine e caratteristico che…

Carignano del Sulcis

Nell’ambito del Sulcis, estremo lembo sud-occidentale della Sardegna, comprendente per intero il territorio di diciassette comuni della provincia di Cagliari, con esclusione dei terreni male esposti, di scarsa profondità o fortemente erosi, particolarmente umidi e ubicati al di sopra dei 400 metri sul livello del mare, con le uve di Carignano (minimo 85%) ed eventualmente…

Carso

Nell’omonima zona, estremo lembo sud-orientale della regione Friuli-Venezia Giulia, al confine con la Slovenia, comprendente, in provincia di Trieste, l’intero territorio del comune di Doberdò del Lago e parte di quello di Monfalcone, Ronchi dei Legionari, Fogliano-Redipuglia, Sagrado e Savogna, si producono i seguenti tipi di vino: Carso Rosso Con le uve di Terrano (minimo…

Casteggio

IL CAPO DIPARTIMENTO  delle politiche competitive del mondo rurale e della qualita’ Visto il Regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, cosi’ come modificato con il Regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specificheper taluni prodotti agricoli, nel cui ambito e’ stato inserito il Regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio, relativo all’organizzazione comune…

Castel del Monte

Castel del Monte, uno dei monumenti più famosi della Puglia, da’ il nome a diversi vini rinomati prodotti in una ristretta zona della provincia di Bari, comprendente l’intero territorio amministrativo di Minervino Murge e parte di quello di una decina di comuni limitrofi, tra i quali Andria, dove si trova appunto il castello. Castel del…

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. Live Wine 2018

    3 marzo 2018 - 5 marzo 2018
  2. Terre di Toscana

    4 marzo 2018 - 5 marzo 2018
  3. Anteprima Chiaretto

    11 marzo 2018 - 12 marzo 2018
  4. Roero Days

    8 aprile 2018 - 9 aprile 2018
  5. Villa Favorita 2018

    14 aprile 2018 - 16 aprile 2018
  6. Sicilia en Primeur 2018

    3 maggio 2018 - 7 maggio 2018
  7. Radici del Sud 2018

    5 giugno 2018 - 11 giugno 2018
  8. WineUp Expo 2018

    12 luglio 2018 - 15 luglio 2018