Vino

Qui si parla di vini bevuti, di tempo passato per conoscere meglio
bottiglie e denominazioni…
Di racconti ne trovate di diversi tipi, perché qui abbiamo riunito
ogni tipo di degustazione ci sia passata per le mani.
Senza dimenticare i campioni inviatici dalle aziende e – soprattutto –
le anteprime, o comunque degustazioni molto particolari e/o ad invito.

Bevendo Brunello all’Osteria Brunello

I vini de “Il Marroneto” Fondata nel 1974 da Giuseppe Mori, padre di Alessandro, l’azienda Il Marroneto dispone di cinque ettari vitati situati sul versante nord della collina di Montalcino, su suoli di origine marina, ricchi sabbia e con presenza di minerali. I vigneti, situati a 400 metri d’altitudine ed allevati a cordone speronato, con…

VINerdì IGP: Flavio Roddolo

Dolcetto 2011 Il barolista Flavio Roddolo ha sempre amato tanto il Dolcetto. Tra i primi ad insistere sulla possibilità di allungare i tempi di assaggio. Per me ha il giusto rapporto tra il corpo e la sensazione di facile beva che non lascia insoddisfatto nemmeno ad un agnello vero che ha brucato in Irpinia. Montanaro…

IGP: Amore Primitivo

Dieci etichette (più una) del rosso pugliese che fa impazzire gli italiani Si legge Sud e si pronuncia Primitivo. Di Manduria o di Gioia del Colle poco importa agli occhi degli appassionati. Il fatto è che questo rosso, molto problematico sino a qualche anno fa, è diventato la punta di diamante dell’enologia pugliese e del…

A pranzo con i vini d’Alsazia

Lunedì 2 ottobre, a Milano,  presso Dream Factory, in Corso Garibaldi, il CIVA (Conseil Interprofessionnel Vins d’Alsace) ha organizzato un duplice evento per far meglio conoscere i vini alsaziani, anche nel loro abbinamento con i cibi. Il primo di questi eventi, riservato alla stampa, ed al quale noi di Vin&alia abbiamo partecipato, è stato un…

giannitessari

Tre vini, tre territori Gianni Tessari proviene da un’importante famiglia di vignaioli, dopo una lunga collaborazione col fratello, iniziata negli anni ottanta, e che ha portato l’azienda di famiglia ai vertici della produzione di Soave ottenendo numerosissimi (e ripetuti negli anni) riconoscimenti da parte della critica enologica, ha deciso di intraprendere un percorso autonomo, aiutato…

VINerdì IGP: Castello di Ama

Chianti Classico DOCG Vigneto la Casuccia 1989 Bottiglia con tappo fradicio, vino a metà spalla della bottiglia (l’etichetta stava pure peggio e per questo non la mostro). Considerando l’annata da tregenda l’ho aperta sicuro del peggio. Invece complessità, freschezza, equilibrio, GRANDEZZA! Un vino commuovente, sono ringiovanito. Grazie Marco Pallanti! Carlo Macchi

VINerdì IGP: G.D.Vajra

Barbera d’Alba Superiore 2013 Arriva dal Bricco delle Viole e dal Bricco Bertone, questa Barbera macerata 35 giorni e maturata 2 anni in rovere di Slavonia da 25Hl: colore rubino violaceo e bouquet intrigante di ciliegia nera, amarena, bacche di ginepro, incenso, muschio. Bocca freschissima, avvolgente, succosa, in grande armonia. Roberto Giuliani

La “prima” anteprima dei vini dell’Alto Adige

Alto Adige Wine Summit Anche l’Alto Adige ha la sua anteprima. Un’anteprima particolare, che non presentava infatti i vini d’un’unica annata, ma solamente quelli non ancora in commercio, anche se molti lo saranno tra breve. Questo banco d’assaggio s’è tenuto venerdì 22 settembre presso il Bolzano Meeting & Event Center, annesso all’Hotel Four Points by…

IGP: Fattoria La Monacesca

Una verticale di Mirum per andare al cuore del Verdicchio di Matelica Il tergicristallo della mia macchina sembra impazzito, è al massimo della velocità, maledetta pioggia non fermerai la mia voglia di girare per le campagne di Matelica con l’obiettivo di raggiungere Aldo Cifola che mi aspetta, ombrello munito, nei pressi di Contrada Monacesca, piccolo borgo lungo la…

Ronchi di Manzano

Un’azienda al femminile Tre donne gestiscono quest’azienda nata alla fine degli anni ’60 e situata a Manzano: sono Roberta Borghese e le sue figlie Lisa e Nicole. L’azienda dispone di sessanta ettari vitati di cui quaranta nella zona di Manzano i cui suoli sono caratterizzati dalla tipica “ponca” friulana, ovvero da marne e arenarie di…

VINerdì IGP: Château de Fieuzal

Pessac-Léognan 2012 Mi piacciono i Bordeaux e in genere li preferisco con un bel po’ di anni sulle spalle. Però non ho saputo resistere a questo Pessac-Léognan del 2012 di cui avevo letto che non ha pienezze esagerate. Il frutto – il cabernet sauvignon si avverte – è davvero nitido, avvincente. Bel vino. Peccato costi…

Sordo e gli otto cru di Barolo

L’annata 2013 Quando si confrontano vini della stessa annata e denominazione, ma provenienti da luoghi diversi, si giustificano le differenze basandosi sia sulle diverse caratteristiche di suoli e climi, come pure sulle diverse interpretazioni enologiche. Diventa quindi assai difficile stabilire che le differenze riscontrate siano dovute unicamente ai diversi luoghi d’origine. Per far esprimere unicamente…

VINerdì IGP: Az. Agr. Ceraudo

“Grayasusi” Rame Igt Val di Neto Rosato 2016 Da uve gaglioppo coltivate a Strongoli, a pochi passi dal mare, deriva questo vino rosato dal colore piuttosto intenso, ampio in gusto e profumi che spaziano dai piccoli frutti rossi ai fiori secchi ed alle note agrumate d’arancio. Dedicato (anche nella versione “Grayasusi argento”, affinata in barrique)…

IGP: Il Gavi alla prova del tempo

Verticale di Gavi Docg dal 2007 ad oggi Nell’ultimo fine settimana d’agosto siamo stati a Gavi in occasione della 5ª edizione di “Di Gavi in Gavi”. Nella giornata di domenica il centro del piccolo comune era invaso da oltre diecimila persone giunte per l’occasione ed anche per vedere ed ascoltare Carlo Cracco, incaricato di scegliere…

Asolo Docg: il Prosecco Segreto

Asolo Prosecco Superiore Docg Brut (Bottiglia istituzionale) Per rappresentare il territorio in tutti gli eventi ai quali il Consorzio partecipa, è stata istituita una “Bottiglia consortile”. Lo sviluppo di questo progetto è stato affidato al Gruppo Giovani del Consorzio Vini Asolo Montello i quali hanno scelto uve provenienti da vigneti collinari esposti a sud-est e…

La Mesma: tutte le forme del Gavi

  Un’azienda tutta al femminile, nata nel 2001 e condotta dalle tre sorelle Paola, Francesca e Anna. Dai primi due ettari se ne sono aggiunti via via altri, sino ad arrivare agli attuali venticinque, tutti ad uve cortese. Quindici si trovano a Monterotondo e gli altri dieci a Tassarolo, sede della cantina, situata nella Tenuta…

VINerdì IGP: Col di Bacche

Campo Amarene Toscana Igt 2014 Come di consueto qui, ecco un vino che in teoria non aveva nulla per piacermi ma che in pratica mi è piaciuto: legno e taglio un po’ esterofili (Sangiovese, Merlot, Syrah e Cabernet S.) per un “vinone” maremmano che poi però è meno “one” del previsto e sa contenersi senza…

VINerdì IGP: La Costiera va in bianco con Tenuta San Francesco

PerEva 2008 Sembra incredibile in quello che era il regno delle brocche con il vino appena spillato, eppure oggi alcuni bianchi della Costiera hanno un fascino incredibile anche dopo tanti anni. Come questo PerEva di Tenuta San Francesco da uve falanghina, pepella e ginestra coltivate a quota 600, tra venti freddi di terra e brezza…

IGP: Quattro anni con Elena Fucci

Titolo 2015-2012 Generoso, Salvatore, Elena: andata e ritorno dei Fucci da Titolo, la bella proprietà di Barile estesa a ventaglio sulla strada a scorrimento veloce che da Melfi porta a Potenza pavoneggiandosi tra il Vulture e i castelli costruiti da Federico II. Il nonno compra la vigna negli anni ’70, aglianico naturalmente. Salvatore nel 2000…

VINerdì IGP: Damiano Ciolli

Cesanese Superiore DOC 2015 Silene E’ scontato che il Cesanese sia un vino ruvido, potente, poco elegante? NO! E’ scontato che il Cesanese non sia adatto al caldo di questi giorni? NO! E’ scontato che il buonissimo Silene 2015 di Ciolli sia profumatissimo, fresco, elegante, persistente e costi solo 10 € in cantina? NO, non…

Montelvini

Asolo Prosecco Superiore Docg Millesimato Extra Brut 2016 Collezione Serenitatis La Docg Asolo-Prosecco, oltre ad essere la più piccola (e probabilmente la meno conosciuta) delle tre denominazioni del Prosecco (le altre due sono: Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg e Prosecco Doc) è l’unica che prevede la possibilità di produrre la tipologia “Extra Brut”. Questa particolarità è…

Riccardo Cotarella ed i suoi 19

Nell’ambito di VinoVip Cortina, la mattina di lunedì 10 luglio era dedicata completamente a Riccardo Cotarella ed ai suoi vini. Alle 10,30, presso il Cristallo Hotel, Alessandro Torcoli, direttore di Civiltà del Bere ha condotto “A tu per tu con Riccardo Cotarella”, una lunga intervista al famoso enologo ed a seguire si è tenuta la…

Alcesti: vini di Sicilia

A metà giugno abbiamo trascorso alcuni giorni a Marsala, in occasione di Wine Up (vedi), tramite l’amico Luigi Salvo abbiamo avuto la possibilità di visitare l’azienda Alcesti, situata in Contrada Terrenove. L’azienda dispone di trenta ettari a vigneti, situati tra Marsala, Mazara e Salemi, dove si coltivano prevalentemente vitigni locali, non disdegnando comunque qualche alloctono…

VINerdì IGP: Cantina Robertiello

Sant’Andrea Rosso Sei euro per un rosso biologico dell’entroterra viterbese, sangiovese con una piccola quota di ciliegiolo, da una cantina settecentesca ripresa dopo quarant’anni di abbandono da Simone Robertiello. Un vino schietto, senza fronzoli, estremamente godibile, con un frutto carnoso e una bella vena sapida. Roberto Giuliani http://cantinarobertiello.wixsite.com/vino-biologico-roma  

IGP: Giacomo Fenocchio

Barolo Bussia 90 dì Riserva 2010 Se c’è un’azienda in Langa che ho sempre piacere di tornare a visitare, è quella di Claudio Fenocchio, uno dei produttori che è riuscito a coniugare al meglio tradizione e lavoro di ricerca e sperimentazione per ottenere vini di grande spessore e personalità. I suoi Barolo sono classici nell’anima,…

Vinerdì IGP: Feudi di San Gregorio

Falanghina del Sannio DOC “Serrocielo” 2016 La compravo per stupire quando ero adolescente, poi ho smesso e ora la ricompro di nuovo. Motivo? Perché questa Falanghina non ha più voglia di stupire, la forma si è tramutata sostanza e la popolarità in territorialità. Con questo caldo è meglio dell’aria condizionata. Prosit! Andrea Petrini https://www.feudi.it/

VINerdì IGP: Claude Riffault

Sancerre Les Denisottes 2014 Fiori di sambuco e mentuccia e pesca nettarina bianca croccantissima. Eccoli qui i tratti distintivi del Sancerre di Claude Riffault, e sono i caratteri che mi piace trovare in un sauvignon blanc della Loira. Nel calice, prende amplificazione con lentezza, acquisendo gradualmente in ampiezza e in fascino. Angelo Peretti

IGP: Podere Il Saliceto

I Sorbara che sanno di sale Campogalliano per me è era solo uno di quei posti che i bollettini del traffico citano per avvertire che c’è coda, soprattutto d’estate, e qualche volta anche nelle altre stagioni, perché lì si incrociano le autostrade e si fa un imbuto, tra la Brennero e quella del Sole. Però da…

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. Cantine d’Italia

    24 ottobre 2017
  2. Trent’anni trentini. Buon compleanno Vignaioli!

    3 novembre 2017 - 5 novembre 2017
  3. GUSTUS: Vini e sapori dei Colli Berici

    4 novembre 2017 - 6 novembre 2017
  4. Merano Wine Festival

    10 novembre 2017 - 14 novembre 2017
  5. Diventare Assaggiatore di Vino è facile

    16 novembre 2017
  6. Durello & Friends

    17 novembre 2017 - 19 novembre 2017
  7. “Enologica”, il Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna

    18 novembre 2017 - 20 novembre 2017
  8. BaroloBrunello e il gioco del vino

    18 novembre 2017 - 19 novembre 2017
  9. LA SETTIMA EDIZIONE DEL MERCATO DEI VIGNAIOLI INDIPENDENTI

    25 novembre 2017 - 26 novembre 2017
  10. Radici del Sud

    27 novembre 2017