Protagonisti

Personaggi, aziende, territori. Cliccate sui titoli degli articoli che trovate qui sotto
e si apriranno mondi nuovi… Questi sono i nostri “protagonisti”.

Degustazione IGP a Frascati

Quando cerchi un vino (buono) e ne trovi parecchi Ci sono degustazioni che sembrano semplici e quasi scontate e invece non lo sono. Una così è stata quella che noi Giovani Promettenti abbiamo fatto al Consorzio del Frascati, durante la nostra riunione di qualche settimana fa. Cosa volete che sia degustare una trentina di Frascati,…

IGP: La rinascita di Falanghina e Piedirosso

Napoli e Campi Flegrei Resilienza contadina nel cuore della città più urbanizzata d’Europa. Già, perché se è vero che tra le grandi città italiana Roma può vantare il maggior numero di superfice vitata, Napoli è sicuramente la metropoli con il maggior numero di vigneti dentro il suo perimetro urbano. Il vigneto di Raffaele Moccia, premiato…

Gancia Drink Beauty

Nuovo habillage per i Metodo Classico di Gancia Gancia è certamente uno dei nomi più conosciuti nel mondo del vino, soprattutto quando si parla di spumanti, la specializzazione aziendale riguarda infatti questo settore, principalmente per quanto concerne il Metodo Charmat, ovvero la rifermentazione in autoclave, sono infatti ben 28 milioni le bottiglie prodotte con questo…

VINerdì IGP: Tenuta La Pergola

Cisterna d’Asti Doc 2013 Non è certamente una tra le denominazione più conosciute la Cisterna d’Asti Doc, per la cui produzione s’utilizza il vitigno croatina per un minimo dell’80%. Dopo quest’assaggio pensiamo però che la sua conoscenza debba essere senz’altro approfondita. Questo vino è elegante, balsamico con un perfetto equilibrio gustativo. Lorenzo Colombo http://www.tenutalapergola.it/

IGP: A tutto “Quor” con La Montina

L’occasione era quella di presentare alla stampa ed agli addetti ai lavori il nuovo prodotto aziendale, il “Quor 2910”, un Franciacorta Extra Brut in edizione unica, un vino che vedrà quest’unica produzione e non sarà più replicato. 10.000 bottiglie sboccate a giugno 2018 e che entreranno in commercio a novembre di quest’anno, in occasione delle…

Punset

Il biologico prima delle mode L’azienda gestita da Marina Marcarino lavora da tempo in biologico, sin dall’inizio degli anni ’80, molto prima dell’avvento di questa  moda. Marina crede veramente in questa filosofia, tanto ché è tra le fondatrici del Consorzio Vintesa Italian Wines, un piccolo gruppo d’aziende, sparse sul territorio nazionale, che hanno scelto il…

Verticale Chianti Classico Riserva Querciabella

Le degustazioni di Bottiglie Aperte Se Querciabella non può certamente essere considerata un’azienda storica del Chianti Classico -la sua fondazione (ad opera di Giuseppe Castiglioni) risale infatti a poco più di quarant’anni fa-, certamente si è posta sin da subito ai vertici qualitativi della produzione chiantigiana. Situata a Greve in Chianti, l’azienda possiede vigneti anche…

I Cru del Bardolino

Domenica 30 settembre, presso la Gran Guardia, a Verona, il Consorzio Tutela Vino Bardolino, ha presentato a stampa ed operatori il nuovo disciplinare di produzione (ancora in stato d’approvazione presso il competente Ministero) che prevede la nascita di tre distinti Cru all’interno della denominazione. Più che nascita si dovrebbe parlare di rinascita, poiché già nel…

“Il Clou” di Clavesana

Dogliani Superiore Docg “Il Clou” di Clavesana 2013 La Cantina Clavesana, fondata nel 1959 e situata nella frazione Madonna della Neve, nell’omonimo comune in provincia di Cuneo,  con due milioni e mezzo di bottiglie è il più grosso produttore di Dolcetto, vino che interessa ben il 90% della produzione aziendale. 350 soci conferitori, sparpagliati tra…

Vini d’Alsazia – Cibo italiano

Lunedì 24 settembre, il CIVA (Conseil Interprofessionnel Des Vins d’Alsace) ha organizzato a Milano -per un ristretto numero di giornalisti- presso Sonia Factory, una cena dove s’abbinavano vini della regione, specificatamente Riesling e Pinot noir– con la cucina italiana, con piatti preparati per l’occasione da Sonia Peronaci -patron di Sonia Factory e ideatrice, nel 2006,…

Garantito IGP: Tenimenti d’Alessandro

Filippo Calabresi e la nuova identità di Tenimenti d’Alessandro Me li ricordo bene i vini di Tenimenti D’Alessandro, era la fine degli anni ’90 e sul mitico forum del Gambero Rosso in molto acquistavano casse di Syrah “Il Bosco” che, soprattutto sotto la consulenza di Stefano Chioccioli, era pluripremiato dai principali critici del vino internazionali. Tanti appassionati…

Uomini e aziende della Vipavska Dolina

Dal punto vista vitivinicolo la Slovenia viene suddivisa in tre principali regioni: Podravska, Posavska e Primorska per un totale di circa 22.300 ettari vitati. Ciascuna di queste macroregioni è a sua volta composta da sotto-regioni. Nella Primorska (8.080 ettari vitati), la zona che confina con l’Italia, e precisamente con il Friuli-Venezia Giulia, ce ne sono…

IGP: La Rebula nella Vipavska Dolina

Nella seconda metà del mese d’Agosto siamo stati in Slovenia, precisamente nella Vipavska Dolina in occasione dell’evento Vipavska rebula Emperor’s Choise. Il sabato mattino (18 agosto) si è tenuto un convegno sul vitigno Rebula (la nostra Ribolla), mentre nel pomeriggio abbiamo partecipato una degustazione guidata di vini da rebula in purezza e da rebula in…

Badia di Morrona

Seicento ettari, dei quali centodieci a vigneto –oltre la metà dei quali con uve sangiovese- e quaranta ad oliveto, una serie di agriturismi per un totale di centoventi posti letto, un ristorante, l’uso della Badia, monumento storico risalente al 1089; questa è la realtà di Badia di Morrona, di proprietà della famiglia dei Gaslini Alberti,…

IGP: Elisabetta Foradori – Lezèr 2017

Elisabetta Foradori è dal 1984, anno in cui ha preso in  mano le redini dell’azienda, che sta cambiando la storia del vino trentino e, forse, anche di quello italiano. Testarda e determinata fin dai suoi esordi ha puntato forte sul teroldego coltivato sui suoli alluvionali di Campo Rotaliano arrivando, attraverso una attenta selezione massale, al riconoscimento…

Garantito IGP: Trent’anni di Löwengang

Alto Adige Cabernet in verticale Nel novembre dello scorso anno eravamo stati invitati alla presentazione del 30° compleanno della linea Löwengang, tenutosi a Milano, compleanno festeggiato con una verticale di Chardonnay Löwengang che s’era spinta sino all’annata 1992; causa un precedente impegno non avevamo potuto andarci direttamente, c’era stata una nostra collaboratrice e ne aveva…

Garantito IGP: Enrico Crola

Colline Novaresi Nebbiolo Giulia (Riserva) 2009 Enrico Crola non è più una sorpresa, a Mezzomerico, nel cuore delle Colline Novaresi, è diventato uno dei massimi rappresentanti della nuova generazione di vitivinicoltori illuminati, capace di fondere al meglio l’esperienza del passato con le nuove tecnologie. La sua recentissima cantina è un esempio di efficienza e, allo…

IGP: Progressive Südtiroler Experiments

La memoria sensoriale fa miracoli, basta metterla alla prova. Solo che non è frequente trovare qualcuno pronto a chiamarla al cimento. Ci prova Alois Lageder, anzi Alois Clemens Lageder, figlio e delfino del celebre vignaiolo altoatesino, con un’operazione itinerante (noi abbiamo partecipato a quella fiorentina, presso la Trattoria Moderna) che è al tempo stesso di…

IGP: Friuli Colli Orientali Friulano San Pietro 2016 I Clivi

Il vino per sottrazione Mi ha sempre affascinato il percorso di Mario Zanusso, iniziato con papà Ferdinando negli anni ’90, quasi 30 anni durante i quali ha visto gli effetti delle mode sul vino friulano e delle altre regioni. Mode che né suo padre prima, né lui dopo hanno seguito, non certo perché immuni dalla…

IGP: Il Tai Rosso 2016 dell’azienda Punto Zero

Sarà il rosso dell’estate di Garantito IGP? E’ la terza volta quest’anno che torno a scrivere del vino dei Colli Berici, un territorio tutto da scoprire che si presenta oggi come il cuore vedere del Veneto il cui interno è impreziosito dalla presenza di opere uniche al mondo come le ville venete disegnate da Andrea…

IGP: Monteverro in verticale

Poter assaggiare tutte le annate prodotte di un determinato vino è un’esperienza assai gratificante per un degustatore (anche se non spesso possibile da mettere in pratica), perché, oltre a verificarne la tenuta nel tempo e la sua evoluzione, si possono anche toccare con mano le variazioni stilistiche e le pratiche enologiche dovute ai diversi andamenti…

Bòggina in verticale

Tre anni fa, in occasione di SUMMA 2015, avevamo avuto il piacere di partecipare alla degustazione verticale di Bòggina, il vino a base sangiovese dell’azienda Petrolo (vedi). Si trattava di un Igt Toscana, divenuto col tempo -con la nascita della recente denominazione- Val d’Arno di Sopra Doc. Quest’anno, sempre in occasione di SUMMA, è stata…

Carmenère VS Cabernet franc

Identità e sfumature Fino a pochi anni fa il Carmenère veniva considerato una mutazione del Cabernet franc ed assimilato  e confuso con quest’ultimo, entrambi i vitigni condividono infatti l’origine con la Vitis Biturica, citata da Plinio il Vecchio come coltivata dalla tribù celtica dei Biturigi. Questa confusione ha fatto si che anche in Italia, in…

Montonale

Due Lugana di gran classe Ne avevamo sentito parlare, ma non conoscevamo direttamente né l’azienda né i vini prodotti. L’occasione si è presentata durante lo scorso Vinitaly e così lunedì 16 aprile, a cancelli appena aperti, ci siamo presentati presso lo stand di Montonale e, mentre assaggiavamo i suoi vini, Roberto Girelli ci ha raccontato…

Santa Sofia

Qualche anno addietro, durante un Vinitaly, avevamo avuto l’occasione di partecipare ad una verticale di “Gioé”, il cru di Amarone della Valpolicella dell’azienda Santa Sofia. Ricordiamo che fu una degustazione emozionante durante la quale si andò a ritroso nel tempo di quasi quarant’anni e ne scrivemmo qui. Nei giorni scorsi invece, poco prima del Vinitaly…

Autoctoni dimenticati

Sempre più spesso si parla di vitigni autoctoni, negli ultimi anni poi sono diventati assai di moda, ma, in alcune zone d’Italia, alcuni produttori, spesso piccoli, credono da tempo nella salvaguardia di questi vitigni, e ne ricavano dei vini per continuare le tradizioni locali, vini a volte un poco rustici (nel senso buono del termine)…

Buglioni

Vini, ristorazione, ospitalità in Valpolicella La degustazione di un vino mentre si cena non è un atto molto professionale, ma vi assicuriamo che è assai più piacevole di un mero assaggio tecnico. Innanzitutto perché il vino in questo caso si “beve” e non si sputa, in secondo luogo perché si capisce se in effetti questo…

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. 48 ore di Grandi Langhe

    28 gennaio 2019 - 29 gennaio 2019