ENOtecnico valorizzazione VINI territorio

Giovedì 5 e venerdì 6 aprile abbiamo partecipato, come commissari, alla seconda edizione del Concorso Enologico “ENOtecnico valorizzazione VINI territorio”, organizzato dalla FEM (Fondazione Edmund Mach) e tenutosi nella bellissima sala di degustazione della Fondazione, a San Michele all’Adige.

Si è trattato di un concorso assai particolare, dove i vari commissari (enologi, giornalisti, degustatori…) affiancavano alcuni studenti dell’istituto in una sorta di “tutoraggio” concepito per mostrare loro come si valuta un vino durante un concorso.

I vini in concorso erano prodotti da tre vitigni, due dei quali tipici del Trentino: Teroldego e Marzemino mentre il terzo, il Gewurztraminer  vedeva vini provenienti anche dall’Alto Adige.

Sei le commissioni d’assaggio, ciascuna composta da cinque membri  e centoundici i vini partecipanti, suddivisi in otto diverse categorie (in base a tipologia ed età dei campioni) e prodotti da cinquantacinque aziende, trentotto trentine e diciassette altoatesine.

La quota più importante era rappresentata dal Gewurztraminer (Traminer Aromatico per il Trentino) con quasi la metà dei campioni (cinquantatre).

Il concorso prevedeva nella mattinata del giovedì l’assaggio di tutti i vini in concorso, suddivisi tra le varie commissioni, mentre nel pomeriggio dello stesso giorno e nella mattinata del venerdì tutti i commissari riassaggiavano i sei vini risultati migliori in ciascuna categoria in una specie di finale.

I vini risultati vincitori saranno premiati lunedì prossimo, durante il Vinitaly, come potete leggere nel sottostante comunicato dell’organizzazione.

L’esperienza per noi, seppur avvezzi ai concorsi enologici, è stata al contempo formativa ma anche impegnativa, sentendo la responsabilità di dover trasferire a ragazzi all’inizio del loro percorso nel mondo del vino, una metodologia di degustazione il più possibile oggettiva.

Infine qualche dato relativo ai vitigni e vini oggetto del concorso:

Gewurztraminer: sono circa 980 gli ettari vitati nella regione –in crescita in entrambe le province- circa 400 si trovano in Trentino ed in rimanenti in Alto Adige, per una produzione totale di oltre 61.000 ettolitri –tra Dop ed Igp- nel 2016.

Marzemino: poco meno di 300 ettari in Trentino, in calo di oltre 60 ettari rispetto al censimento agricolo del 2010. Poco più di 18.000 gli ettolitri di vino a denominazione prodotti nel 2016.

Teroldego: poco più di 600 gli ettari vitati in Trentino, dei quali 430 nella sola Piana Rotaliana, più di 58.000 gli ettolitri di vino prodotti nel 2016, tra Dop ed Igp.
Lorenzo Colombo


Comunicato stampa:

Aperto oggi (5 aprile) alla FEM il concorso sui vini Teroldego, Marzemino, Traminer e Gewürztraminer

Al via  il 2° concorso sui vini del territorio con 55 cantine e 111 etichette in gara

Un concorso enologico vero e proprio che valorizza i vitigni del territorio, ma caratterizzato da una notevole valenza didattica visto il coinvolgimento degli studenti della Fondazione Edmund Mach. Centoundici etichette in gara, 55 cantine della regione Trentino Alto Adige-Südtirol, quattro tipologie di vino ovvero Teroldego, Marzemino, Traminer aromatico e Gewürztraminer, tre commissioni e una trentina di esperti tra enologi, enotecnici, sommelier e giornalisti del settore. Sono i numeri della seconda edizione del Concorso “ENOtecnico valorizzazione VINI territorio”  autorizzato dal  Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che si è aperto oggi a San Michele all’Adige.

I vincitori saranno premiati lunedì 16 aprile, alle ore 12.30, presso lo stand FEM al Vinitaly di Verona (Padiglione 3, stand F2).

La manifestazione è promossa e organizzata dal Centro Istruzione e Formazione  in collaborazione con i comuni della Piana Rotaliana, San Michele all’Adige, Mezzolombardo e Mezzocorona  e conta sul supporto delle due sezioni Assoenologi di Trentino ed Alto Adige. Obiettivo del concorso  è far conoscere le unicità delle produzioni enologiche di territorio: vitigni autoctoni o interpretazioni territoriali di vitigni internazionali.  Quest’anno i vini protagonisti saranno Teroldego Rotaliano DOC, Trentino DOC Marzemino, Trentino DOC Traminer aromatico e Südtirol – Alto Adige DOC Gewürztraminer.

 “Questo concorso – ha spiegato in apertura il dirigente del Centro Istruzione e Formazione , Marco Dal Rì con gli organizzatori Salvatore Maule e Andrea Panichi-  raccoglie l’eredita della rassegna vini territorio e sta assumendo una notevole rilevanza.   L’iniziativa risulta inserita all’interno del corso post diploma per enotecnico  e gli studenti sono stati coinvolti sia nella parte organizzativa che di degustazione all’interno di una giuria altamente qualificata.  Per loro sarà una esperienza molto importante”. Il concorso si propone come opportunità didattica per gli studenti del Corso Enotecnico per iniziare a prendere confidenza con i vini prodotti nel territorio Trentino – Alto Adige/Südtirol e con le aziende produttrici. Gli studenti potranno osservare come gli esperti del settore enologico valutano i vini e a loro volta essere guidati nelle degustazioni  al fine di acquisire una corretta metodica di attribuzione di un valore ai vini del territorio.

 

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. WineUp Expo 2018

    19 luglio 2018 - 22 luglio 2018