VINerdì IGP: Gérard Boulay

Uno di quei (rari) vini bianchi che uso definire “assoluti”. Perché rasentano la mia maniera di pensare la perfezione bianchista. Territoriale, infinito eppure mai invasivo, cangiante in dieci, cento sfaccettature dentro al calice e ricco nella personalità. Iodato, marino, affilato, cristallino, nitido. Spettacolare.

Sancerre Clos de Beaujeu 2012

Angelo Peretti


Pubblicato in contemporanea su:

Alta Fedeltà
Internet Gourmet
Lavinium
Luciano Pignataro Wine Blog
Percorsi di Vino
Vinealia
WineSurf

Carlo Macchi Andrea Petrini Roberto Giuliani Luciano Pignataro Sefano Tesi Kyle Phillips Lorenzo Colombo Angelo Peretti


PROSSIMI APPUNTAMENTI
  1. WineUp Expo 2018

    12 luglio 2018 - 15 luglio 2018